Come lasciare il proprio partner

Come lasciare il proprio partner

LASCIARE O NON LASCIARE? 

Capire quando una storia è finita

Come capire quando una storia è finita? O meglio cosa ci impedisce di capire che lo è? Spesso i segnali di insoddisfazione sono chiari: noia, mancanza di stimoli, senso di ripetitività, ecc., ma è come se ci impedissimo di mettere insieme tutti gli indizi per non dover poi essere costretti a prendere la decisione finale: porre fine alla storia.
Chiudere un rapporto è sicuramente una cosa difficile e dolorosa, specialmente se il rapporto è stato molto lungo, ma al di là di un universale elemento di difficoltà, possono intervenire altri fattori a impedirci di compiere una tale scelta, quali, ad esempio, la credenza che non si riuscirà a trovare mai nessuno meglio di lui/lei, che tanto sono tutti uguali, quindi, tanto vale accontentarsi. O ancora, la paura della solitudine o il fatto che spesso si crea una forte dipendenza dal partner.
Tutte queste false credenze si fondano su una bassa autostima, sul fatto che si pensa di non riuscire a farcela da soli. Ma se una storia è finita e non si ha il coraggio di chiuderla, può durare anche tutta la vita!
Un lavoro di consapevolezza di sé, di ciò che si vuole e delle proprie risorse può essere utile per attivare e sostenere una scelta tanto difficile quanto indispensabile per il nostro benessere.

Commenti

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Archivia

Feed Counseling Amore